Siti web mobile o app?

Sito o App?

È una delle domande più frequenti e mirate che fanno i clienti che vogliono puntare subito allo strumento più idoneo ed efficace per raggiungere i propri obiettivi professionali e d’impresa.

Mentre le differenze di architettura tra un’applicazione web mobile e app probabilmente rimarranno rilevanti ancora per un pò di tempo, a livello di interfaccia utente e di user experience la differenza tra le due soluzioni si sta assottigliando sempre più. Grazie all’evoluzione dell HTML5, proponiamo framework specifici che forniscono alle web application elementi di UI standard e compatibilità multipiattaforma senza eguali.

Oggi avere un sito ottimizzato per il mobile non è più un’alternativa, ma un obbligo, per questo ComeUP ha in portafoglio il 100% di siti web ideati e sviluppati con tecnologia responsive che funziona e si adatta a tutti i tipi di device, integrando perfettamente l’area Social. L’app invece non è per tutte le esigenze, per tutti  e per tutte le tasche.

Come in qualunque scelta professionale e imprenditoriale, dovete però tener conto di chi siete, del campo in cui vi muovete e degli obiettivi d’investimento che vi ponete con questo tipo di iniziative.

Recenti studi, hanno rilevato che molti utenti non sempre amano installare app, soprattutto quando sono fuori casa e dispongono di poco tempo per farlo. Sempre più spesso l’utente cerca informazioni rapide e mirate: un hotel dove pernottare; un ristorante dove cenare, una farmacia di turno in quel m omento. Per cui far scaricare una app, non è sempre una scelta di successo.

Per l’azienda o il professionista, strutturare un sito responsive, significa curare e ottimizzare un solo sito web, in termini di pubblicità, costi e guadagni, anche dal punto di vista del Seo; per l’utente invece, la possibilità di trovare subito le informazioni che cerca, senza perdersi in siti lenti da caricare o con app pesanti da scaricare.

Quando conviene investire anche su APP native?

Se siete un brand o una start-up che nell’ambito della strategia d’impresa contempla piani di investimento multimediali e multicanale, potete valutare con noi la progettazione ad-hoc di un’ App ad effetto per i principali smartphone-tablet, che dialoga con i framework del device: geolocalizzazione, fotocamera, accelerometro, inclinometro, lista contatti, utilizzando il sistema di notifiche push. Prima di decidere di investire nello sviluppo di un’ App è dunque bene capire quali sono le reali esigenze di comunicazione, quali i servizi che si vogliono offrire in mobilità e quali sono soprattutto le abitudini dei vostri clienti in mobilità.

Ci sono diversi casi di utilizzo in cui una App sarà la scelta migliore:

  • se gli utenti utilizzeranno l’applicazione in modo personalizzato (es. gaming)
  • se si necessita di un’applicazione per gestire ed elaborare i dati con calcoli complessi e grafici (es. homebanking)
  • se è necessario accedere alle funzioni native del dispositivo mobile: fotocamera, gps, sensore di bilanciamento, etc.
  • se è necessario fornire accesso ai contenuti o funzioni senza connessione.

A voi la scelta in base a quello che vi serve realmente !

I commenti sono chiusi