VOUCHER ICT PER PMI

Come già segnalato, il 19 novembre scorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, 23 settembre 2014, che stabilisce lo schema standard di bando e le modalità di erogazione dei contributi previsti dall’art. 6, comma 1, del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145 (cd. decreto Destinazione Italia), come modificato dalla legge di conversione del decreto-legge, entrata in vigore il 22 febbraio 2014.

I contributi, assegnati tramite la concessione di un Voucher di importo fino a 10.000,00 euro, sono destinati alle micro, piccole e medie imprese per sostenere l’acquisto di software, hardware o servizi per la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico.

Come è altrettanto noto, il decreto interministeriale rinvia a un decreto direttoriale la definizione dei moduli da utilizzare per presentare la domanda di accesso al contributo e dei termini di apertura dello sportello telematico, oltre che l’indicazione del riparto su base regionale delle risorse finanziarie disponibili.

In proposito, si conferma quanto già a suo tempo pubblicato nel sito del Ministero in merito all’apertura del predetto sportello: il decreto direttoriale sarà adottato immediatamente dopo la pubblicazione del decreto del Ministro dell’economia e delle finanze cui è demandata, ai sensi delle norme contenute nel decreto-legge n. 145/2013, la determinazione dell’ammontare dell’intervento nella misura massima di 100 milioni di euro.

I commenti sono chiusi